Wiki Forex

Nella sezione wiki forex trading del sito sono descritti in maniera semplice, ma esauriente, tutti i termini e le parole più utilizzate nel forex.
Il wiki è una sorta di glossario del forex con una spiegazione delle stesse.

leva-finanziariaLa Leva finanziaria nel forex , e in generale su tutti gli strumenti finanziari, è uno strumento che consente di acquistare o vendere un determinato controvalore di un contratto con un esborso monetario iniziale inferiore a quello necessario.
A prima vista la leva finanziaria sembra quindi un ottima opportunità di guadagno per i trader in quanto con un esborso inferiore, si può acquistare un controvalore maggiore e di conseguenza guadagnare di più, ma "non è tutto oro quello che luccica" come si suol dire.

spread-forexLo spread nel forex è la differenza esistente tra domanda e l'offerta di una determinata valuta. Lo spread è quindi la differenza tra quanto un trader è disposto ad acquistare e quanto un venditore è al contrario propenso a vendere una determinata quantità di valuta. 
Lo spread è quindi un paramentro fondamentale del trading e ci fornisce un indicazione immediata di quanto un mercato è liquido: più sono presenti proposte di negoziazione, e più il mercato è liquido e quindi è più profittevole fare trading.
Lo spread è la differenza tra bid ed ask come si definiscono in inglese i termini domanda e offerta.

cross-valutariI cross valutari rappresentano il rapporto esistente tra due coppie distinte di valute.
Il prezzo di una moneta o valuta non è infatti costante, ma è messa in relazione con un'altra. Il prezzo di una valuta non è un valore assoluto, ma di fatto una relazione che c'è tra due valute prese a riferimento.

Nel forex esistono moltissimi cross valutari tradabili che si differenziano per i volumi scambiati e lo spread.

Nella definizione di cross valutario entrano in gioco due termini distiniti che sono:

volatilitàLa volatilità di un titolo finanziario è la variazione del prezzo, in termini percentuali, dal valore medio.

La volatilità misura l'incertezza del mercato di riferimento, all'aumentare della volatilià infatti cresce l'incertezza e i prezzi subiscono brusche variazioni che possono essere sfruttate dal trader. 
Ci sono diversi indicatori che tengono conto della volatilità che possono essere sfruttati quando il mercato non è direzionale come le bade di Bollinger.
I venditori di opzioni infatti si dice che vendono volatilità e sfruttano il gonfiare dei prezzi delle opzioni causati dall'incertezza del mercato.
Nel forex la volatilità aumenta sopratutto in concomitanza dell'uscita di importanti notizie che possono fare variare in maniera considerevole le quotazioni delle valute.

pip-forexIl Pip (percentage in point) è il minimo movimento possibile di una qualsiasi valuta del forex. Il pip ci consente di sapere quanto si sta guadagnando o perdendo mentre si sta facendo trading sul forex

Quanto vale un pip nel forex?
Per esempio si prenda il cross valutario EUR/USD con prezzo attuale 1.1350 . Se il prezzo sale a 1.1358 la valuta si apprezza di 8 pips : il cambio si è mosso di 0.0008.

Mercato OTC è letteralmente un mercato non regolamentato in quanto le contrattazioni finanziarie non avvengono nei circuiti finanziari tradizionali, ma vengono finalizzate "privatamente" tra le controparti.

© Copyright 2019 Forex Trading. E' vietata qualsiasi duplicazione e plagio del sito. Privacy Policy | Cookie Policy